martedì 27 settembre 2016

*MAKEUP*ROLLUP*

Succede che il Natale dell'anno scorso l'allegra famiglia gheis lo trascorre in Olanda (strano eh), ma succede che oltre a festeggiare il buon Gesù ci sia una cosa molto importante da fare, da festeggiare e da onorare. La zia Cri e lo zio Mik hanno deciso di sposarsi, qualche giorno prima di Natale, in Olanda (eccerto abita(va)no la). 
Niente panico. 
A parte lamaggiore che vuole venire in tuta, laminore con tacchi trucco e pailettes, gli uomini che vogliono vestirsi di arancione
E io. Io che non ho niente da mettermi, non sopporto i tacchi, e si, verrei in tuta pure io (23 cromosomi sono miei *keep in mind!*).

In tuta ma abbronzata
Abbronzata quindi non truccata
Fine dei problemi. In fondo d'estate siamo tutti più belli. E io mi sarei tolta dall'impiccio di fare qualcosa che non ho mai fatto, che non mi fa sentire a mio agio e che si...insomma, come ho detto, fine dei problemi.

Poi però (perchè c'è sempre un però) c'è questa cosa dei gruppi whatsapp in cui ci si scambiano le opinioni e le femmine alla si  ritrovano a parlare di scarpe, di outfit e di make up, obviously.

Quindi dico che che con tre o quattro lampade io dovrei essere a posto. 
(Fine dei problemi, pensavo io).

Apriti cielo...sorvolo sull'indignazione e l'orrore che ho suscitato. 
Infatti dopo qualche settimana mi trovo ad Haarlem in un beauty store, circondata dalla futura sposa, dalle testimoni, e dalla ragazza biondissima e truccatissima che si adopera a pitturarmi la faccia e a chiedermi come un rullo compressore cosa volessi provare tra toni e sottotoni...
Ad ogni modo il fondo credo di averlo toccato quando lei dopo un po' che parlava e io stavo zitta si è fermata e mi ha chiesto: 

'Senti ma mi capisci?' 

Tesoro mio io non è che non capisco quello che dici, io capisco il tuo inglese, il problema è che non capisco un cazzo di toni e sottotoni, di fondotinta fluido o cremoso o compatto o minerale, semplicemente perchè non l'ho mai usato, non l'ho mai comprato e non me ne sono mai interessata. Ecco.

E niente alla fine esco con fondotinta, mascara, ombretto, matita labbra e pennelli.

Tutta questa storiella per dire tre cose. 
La prima è GRAZIE, sempre. 
Ho conosciuto la Fujiko e credo di aver trovato un tesoro. 
La seconda invece è che quando l'Ale mi disse 'ma tu non ti trucchi perchè non hai mai trovato il prodotto giusto' beh aveva ragione. 
Aveva ragione perchè con il giusto fondotinta e con le cigliona all'insù mi sono scoperta più carina di quanto credessi. 
Aveva ragione perchè il truccarsi implica lo struccarsi e lo struccarsi implica una pelle pulita, più luminosa e più bella.
La terza è che mi serviva una trousse all'altezza. E se è vero che potrei perdermi dentro hema con tutte le cose carine e inutili che ha...è anche vero che mi si è accesa una lampadina. 

Ed era ora che i miei astucci roll-up preferiti di evolvessero e venissero rivisti in chiave beauty. 






In questi giorni ve l'ho fatto vedere in anteprima su Instagram e ora lo potete trovare nello shop. 
Io ne sono contentissima, è pratico e compatto ma molto capiente (le poche cose che ho ci stanno tutte abbondantemente). E' perfetto da tenere in casa con le cose che si usano di più, ma lo è ancor di più per chi viaggia e non vuole rinunciare ad una trousse colorata, divertente e unica
Per realizzarlo ho scelto dei tessuti in cotone americano o giapponese per le parti esterne, mentre per l'interno ho scelto un cotone neutro resinato, così da limitare le macchie da make up!


E voi che ne dite? Vi piace? 


P.S.
Preferisco ancora vedermi abbronzata, ma senza lampade. Il prossimo passo è lavorare sul fattore di protezione della crema solare...che al momento è pari a...(vabbè lasciamo perdere).

P.P.S. Ogni tanto mi sveglio ancora di soprassalto di notte con la Fujiko nelle orecchie che mi urla di andarmi a struccare, io ci vado, lo giuro e già che ci sono lavo il pennello del fondotitnta una volta a settimana!!!

Ah se lo volete subito correte sullo shop Etsy...trovate il link nella colonna destra del blog! Oppure scrivetemi!!!

Buona giornata.







Nessun commento:

Posta un commento