martedì 26 novembre 2013

Looking for light...

Premessa 1

Io non sono una gran fotografa. E amen.
La mia casa è spesso buietta per scattare foto decenti e...si lo so che con qualche piccola accortezza si può ricreare un perfetto set fotografico casalingo...ma che dire...spesso non c'ho proprio voglia!

Premessa 2

Quando due anni e mezzo fa l'allegra famigliola decise di lasciare 'i mari del sud' (vedi questo post) per spostarsi nel paesello di campagna, beh non è certo un mistero che mi aveva preso proprio male la faccenda.
Non mi sentivo a casa, non vedevo il bello in niente, non vedevo l'ora di tornare da dove ero venuta.

***

Poi però si sa che il tempo è bravo a fare il suo lavoro e pian pianino comincio a guardare il paesello e la campagna in maniera diversa. Imparo a scoprirlo ogni giorno. 
E ogni giorno trovo qualcosa di nuovo e di bello. 
Capisco che quando le due gheis stanno bene e per loro il paesello è un gradino sopra l'Olanda io sono tranquilla (anche se avrei da ridire sui criteri con cui stilano le classifiche).

Queste due premesse per dire che mi sono scoperta cercatrice di case di campagna disabitate, di giornate di sole perfette per scattare le fotografie che in casa risulterebbero buie e tristi.

Questo, assieme al mio fedele panchetto azzurro, è quello che ho trovato due vie dietro casa.





(questi due cuscini sono diventati molto cittadini, dal paesello alla grande Milano in appena 24 ore!)






Io comunque preferirei comunque una cucina così in quel posto lì...ma se fossi sempre in pace col mondo non sarei io!!!
(e non c'è nemmeno bisogno che dica che posto è vero...???)



(foto via pinterest)


3 commenti:

  1. Questo posto alla fine del post sembra mooooolto familiare :)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e lo è mannaggia....quasi anche per me :-\

      Elimina
  2. Dobbiamo cominciare a guardare alle date per la prossima visita agli zii d'Olanda :)

    RispondiElimina