giovedì 21 febbraio 2013

DI with the girls

Torna oggi dopo un po' di giorni d'assenza la rubrica DI with the girls!
Vi avverto però che non si tratta di lavoretti manuali o pastrocchi simili. Questa volta l'attività va letta in un'ottica diversa: 'fallo con le girls' (che non è il titolo di un film a luci rosse...) nel senso quello che fai di solito da sola questa volta prova a farlo con loro.

Siamo andate in biblioteca. Sai che novità...direte voi.
In realtà ci avevo già provato qualche mese fa...ma la gheis n.2 era forse troppo piccola e i decibel che uscivano dalla sua dolce boccuccia non era proprio indicati in una biblioteca!
Ma ieri pomeriggio è stato diverso. Non c'era nessuno, tutto per noi, silenzio e un modo di libri, colori, storie a nostra disposizione.

La gheis grande è ormai un'habitué tanto che ha cominciato ad accavvallare le gambe, ogni tanto, mentre legge e su di lei non avevo dubbi se avrebbe o no rispettato il silenzio e il decoro da mantenere in una biblioteca.
Sulla seconda qualche dubbio c'era...ed era più che fondato! A parte qualche numero da circo (tipo spogliarsi e arrampicarsi sugli scaffali) che è durato comunque poco, la curiosità si è impadronita di lei ed stato belle vedere sia lei che sua sorella impegnate e immerse fino al punto da non considerarti.

(qui, anche se non si vede, è salita su un gradino laterale dello scaffale, il cucù è ovviamente incluso nel prezzo!)




Abbiamo letto tanti libri, svuotato la metà degli scaffali e tolte le scarpe per stare più in libertà e se anche voi non sapete come far venire l'ora di cena in un pomeriggio buio, piovoso e freddo...infilatevi in biblioteca, da soli o con i bimbi e come per magia vi ritrovere alle 19 a dire: c...o come è tardi...e adesso cosa mangiamo per cena?

Nessun commento:

Posta un commento