domenica 22 gennaio 2012

Stress da rientro



Lo so lo so, questo è un argomento che avrei dovuto tirar fuori già da un po' di tempo, in fondo la scuola è ricominciata da almeno due settimane dopo le vacanze di Natale, ma perdonatemi...mi ci è voluto un po' per capire come stavano le cose.
Già perchè se i grandi accusano lo stress da rientro al lavoro dopo le ferie, anche la bambina n. 1 non scherza niente. E se diete depurative, passeggiate all'aria aperta e ginko biloba vanno benissimo per la maggior parte della gente...lei no, niente di tutto questo.
A parte la domenica mattina che neanche a parlarne, l'abitudine non si mette minimamente in discussione, da quando è ricominciato l'asilo esce col babbo di buon mattino per una capatina in pasticceria: l'obbiettivo? 4 salatini ripieni di wurstel che vengono diligentemente sparati fuori dall'impasto e mangiati lungo il tragitto. A quel punto il babbo rientra dopo circa tre quarti d'ora con i salatini vuoti, lei è pronta per l'asilo, pancia piena, palato soddisfatto e...senza sterss!

Nessun commento:

Posta un commento